0
0
0
s2sdefault

A Mittenwald una delegazione ANA della Federazione soldati di montagna

Nel 50º della costruzione del monumento ai Caduti, sull’Hoher Brendten.

 

Una delegazione associativa si è recata il 30 settembre scorso in Germania, a Mittenwald, per partecipare alla celebrazione organizzata dai Gebirgsjäger sull'Ortskameradenschaft (il luogo dedicato alla memoria dei Caduti tedeschi). Della delegazione facevano parte il consigliere nazionale e presidente italiano I.F.M.S. Adriano Rocci, il vice presidente della Sezione Germania Giovanni Camesasca, Alessio Granelli consigliere e presidente I.F.M.S. della sezione di Bergamo, Matteo Brumana consigliere sezionale e capogruppo di Costa Valle Imagna, Giovanni Redivo capogruppo di Augsburg e Riccardo Giudici capogruppo di Edolo.

È ormai una consolidata tradizione la partecipazione degli alpini italiani a questa cerimonia che si svolge ogni anno - quest'anno ricorreva il 50° dell' Ortskameradenschaft – sull'Hoher Brendten, davanti all'Eherenmal, il monumento eretto in memoria dei Caduti, il più imponente del Paese, che ricorda i militari tedeschi che dai vari fronti di guerra non hanno fatto più ritorno in Patria. Ricordiamo che lungo tutto il corso dell'anno i Gebirgsjäger di Mittenwald partecipano alle manifestazioni, celebrative e sportive, organizzate dalla Sezione Germania. Parimenti, gli alpini sono ospiti dell'associazione dei Gebirgsjäger alle ricorrenze tedesche.

Al visitatore che sale, la costruzione non appare subito perché è protetta da una collina, ma appena superato il dosso che porta alla valle di Mittenwald, ci si trova davanti alla mole del monumento: due colonne quadrate alte 14 metri tenute quasi insieme da una enorme croce di legno. Il materiale per la costruzione della croce, è stato donato dalle truppe alpine finlandesi. Il cerimoniale è stato, come di consueto, molto semplice: dopo aver deposto corone di fiori, i Gebirgsjäger e le varie delegazioni hanno sfilato per le vie di Mittenwald.

Anche quest'anno gli alpini hanno raccolto applausi molto calorosi, in particolare dai nostri connazionali emigrati e residenti da molti anni in questa valle. Conclusa la parte ufficiale, pranzo, reciproci ringraziamenti e rinnovati inviti. Ricordiamo che una rappresentanza dei Gebirgsjäger del reggimento di stanza a Mittenwald è tradizionalmente ospite alle nostre adunate nazionali e sfila con gli alpini. Nella foto: la delegazione ANA davanti al monumento ai Caduti, a Mittenwald.

Franco Munarini     

Hoher Brendten
0
0
0
s2sdefault